Sos nella notte, motopesca imbarca acqua: salvataggio in mare della Capitaneria di porto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ successo questa notte al largo della costa di Termoli. L’intervento immediato dei mezzi di soccorso ha consentito di condurre in porto barca e equipaggio



TERMOLI. Sos nella notte, scattano le operazioni di salvataggio. La richiesta di aiuto, per un improvviso allagamento della sala macchine, è arrivata poco prima della mezzanotte alla Capitaneria di porto di Termoli, da parte del comandante di un motopesca.

Subito dopo l’arrivo della chiamata la Capitaneria ha chiesto a due imbarcazioni presenti nella zona di prestare la prima assistenza al mezzo in difficoltà, che ha poi perso anche i collegamenti, per un black-out generale. L’unità navale della Guardia Costiera, pronta a intervenire 24 ore su 24, è quindi arrivata sul posto con le proprie imbarcazioni. Mentre la Guardia di finanza e i Vigili del fuoco hanno messo a disposizione un’altra barca e una pompa compressiva di gruppo elettrogeno, per stoppare l’ingresso di acqua a bordo.

Nel giro di qualche ora, grazie all’impiego di tutte le risorse, il motopesca è stato messo in sicurezza e condotto con l’equipaggio nel porto di Termoli. Concluso il soccorso la Capitaneria di Porto di Termoli è ora impegnata con l’inchiesta, volta ad individuare cause ed eventuali responsabilità dell’accaduto, con lo scopo di garantire la sicurezza della navigazione.