Il fisico Pasquale Di Nezza oggi al liceo ‘Cuoco Manuppella’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per parlare del ruolo della matematica nella fisica, nelle scienze, nell’arte, nella letteratura e nella filosofia


ISERNIA. Il liceo ‘Cuoco-Manuppella’ di Isernia ha ospitato oggi il fisico Pasquale Di Nezza. Nella Sala della Provincia di via Berta Di Nezza ha incontrato gli studenti per parlare ‘Della matematica nella fisica, nelle scienze naturali, nell’arte, nella letteratura e nella filosofia’. All’incontro hanno partecipato come relatori, l’architetto Franco Valente, il professor Alfonso Di Iorio Frisari, e i docenti di matematica del ‘Cuoco-Manuppella’ Mario Bisciotti e Antonio Bucci.

Di Nezza si è laureato in Fisica presso l'Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ ed ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisica presso l'Università degli Studi di Perugia. Ricercatore presso il centro di ricerca DESY di Amburgo (Germania), l'Università degli Studi di Gent (Belgio), l'Università degli Studi di Ferrara, è attualmente ricercatore senior presso i Laboratori Nazionali di Frascati dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e abilitato professore di Prima Fascia.

Ha lavorato principalmente in quattro collaborazioni internazionali: - LHCb (CERN - Ginevra) dove si occupa delle collisioni Heavy-Ion e della fattibilità di un innovativo bersaglio polarizzato all'LHC; - ALICE (CERN - Ginevra) dove ha concentrato la sua ricerca sugli effetti di jet suppression negli eventi di Quark-Gluon Plasma. È stato inoltre tra i responsabili della costruzione del calorimetro elettromagnetico e del rivelatore a stato solido Inner Tracking System; - HERMES (DESY - Amburgo) dove si è occupato delle interazioni elettrone-protone a media energia e degli effetti del mezzo nucleare freddo nella produzione e trasporto di adroni; - H1 (DESY - Amburgo) dove ha studiato eventi di fotoproduzione sviluppando reti neuronali artificiali applicate alla fisica delle alte energie.

È membro della commissione nazionale III Missione dell'INFN e delegato di direzione per l'outreach presso i LNF; - dal 2012 al 2016 è stato capogruppo dell'esperimento ALICE all'LHC per i Laboratori Nazionali di Frascati; - all'interno dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare è stato, dal 2005 al 2011, coordinatore del Gruppo di Fisica Nucleare (Commissione Nazionale Scientifica III) per i Laboratori Nazionali di Frascati; - nell'ambito della collaborazione internazionale HERMES è stato Deputy Spokesman, Run Coordinator, responsabile del calorimetro elettromagnetico e coordinatore del gruppo di fisica degli effetti nucleari. Attualmente è membro dell'Editorial Board. È inoltre referee sia di esperimenti presso il CERN che per alcune riviste scientifiche internazionali. È autore di oltre 350 pubblicazioni scientifiche, di numerosi corsi, seminari e relazioni a conferenze internazionali.