Dal Molise alla Puglia sulle vie del tratturo: si rinnova la Transumanza della famiglia Colantuono

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Tutto pronto per il tradizionale appuntamento: 300 bovini pronti a mettersi in marcia dal 24 al 27 maggio lungo le ‘autostrade verdi’ (GUARDA IL VIDEO)


FROSOLONE. Una tradizione che si rinnova grazie alla costanza e alla caparbietà. Sono in corso gli ultimi preparativi per dare vita alla Transumanza della famiglia Colantuono di Frosolone. Un rito che si tramanda da cinque generazioni e, anche quest’anno, l’iniziativa verrà riproposta. Come accade dal 1800, trecento bovini di razza podolica e marchigiana percorreranno 180 chilometri lungo i tratturi da San Marco in Lamis in provincia di Foggia fino a Frosolone. Una marcia che durerà quattro giorni, dal 24 al 27 maggio, sulle ‘autostrade verdi’ che collegano la Puglia al Molise.

Venti persone al seguito, tutte a cavallo e tutte appartenenti, o legate da rapporti di amicizia, alla famiglia Colantuono. Alla testa del gruppo c'è Carmelina Colantuono, titolare con i suoi 4 fratelli e due cugini di due aziende, una a San Marco in Lamis e l'altra a Frosolone. Aziende che producono carni e formaggi da animali vissuti allo stato brado. Carmelina vive il rito agropastorale da quasi 30 anni. "Sono fortunata - commenta - perché prima le donne non potevano andare''.

Prima di partire per il viaggio è stata così realizzata una pagina facebook, volta a trovare aggregati ma soprattutto ad ottenere sostegno, tramite crowdfounding, considerato che l’iniziativa non gode di finanziamenti pubblici, nonostante l’alto valore culturale. Al via, dunque, con l’obiettivo di garantire il tramando di questo rito agropastorale, le sponsorizzazioni per raggiungere un vasto pubblico. Sulla pagina dedicata – transumanza 2017 – sono già tanti quelli che hanno chiesto informazioni sul percorso, pronti a partecipare per un piccolo tratto, oppure a fermarsi sui tratturi o a bordo strada, in attesa dei bovini e dei circa venti mandriani che apriranno e chiuderanno la carovana. E soprattutto pronti a donare. C’è ancora qualche settimana per aderire.

GUARDA IL VIDEO DELLA TRANSUMANZA SUL TRATTURO FRA BONEFRO E SAN GIULIANO DI PUGLIA