Isernia, presto una seconda sala-teatro all'auditorium

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Comune pubblica l’avviso per la realizzazione del nuovo spazio, attiguo alla sala principale. Il privato che otterrà l’affidamento dei lavori gestirà anche gli ambienti


ISERNIA. Una seconda sala teatro all’Auditorium pentro, più piccola della principale e magari più gestibile, da un punto di vista economico, anche alla luce della partecipazione media che registrano gli eventi in città. Questo il progetto che il Comune di Isernia intende realizzare e sul sito web dell’ente è disponibile il relativo avviso pubblico. La sala sorgerà nel locale attiguo alla sala-teatro principale e la realizzazione della stessa dovrà avvenire a carico di privati, ai quali saranno affidati i lavori e la gestione degli ambienti. Ed ecco le condizioni: “La concessione avverrà a titolo oneroso, consentendo, eventualmente, che parte del canone sia rappresentato da lavori da eseguirsi per l'adeguamento della sala alle esigenze del caso; il locale sarà assegnato in uso non esclusivo, riservando spazi per manifestazioni non realizzate dall'assegnatario; i lavori di adeguamento dovranno essere realizzati nel più assoluto rispetto della vigente normativa, sotto la sorveglianza del settore tecnico comunale, e dovranno concludersi con l'acquisizione di tutti i pareri e le autorizzazioni necessarie per poter ospitare pubblici spettacoli; le utenze a servizio del locale (acqua, gas, energia elettrica) dovranno essere svincolate da quelle a servizio dell'auditorium; il periodo di assegnazione non potrà superare i cinque anni”. Il Comune informa, inoltre, che gli interessati potranno inoltrare all’ente una specifica manifestazioni d'interesse, entro quindici giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso all'albo pretorio on-line. Decorso tale termine, l’amministrazione si riserva di intrattenere procedura negoziata con coloro i quali si sono fatti avanti.