Campioni nello sport e nella vita: al Savoia di Campobasso il mito di Baresi e la grinta indomabile di Nicole Orlando

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il campionissimo del Milan e della Nazionale e l'atleta paralimpica plurimedagliata protagonisti assoluti della Giornata dello Sport della Regione Molise (GUARDA LE VIDEOINTERVISTE E LA FOTOGALLERY)


di Pasquale Bartolomeo

CAMPOBASSO. Il mito del calcio sul palcoscenico del Teatro Savoia di Campobasso. Franco Baresi, capitano del Milan degli invincibili e baluardo della Nazionale italiana, ospite speciale della Giornata dello Sport della Regione Molise. Una manifestazione, quella di ieri,  giunta alla quarta edizione - da quest’anno istituzionalizzata grazie alla Legge dello sport approvata di recente - e abilmente orchestrata dal consigliere delegato Carmelo Parpiglia, che con la maglia del Campobasso, nel 1982, affrontò sul terreno di gioco proprio Baresi.

IL TOTEM ROSSONERO. A introdurre sul palco il libero più forte del mondo, un emozionato Pippo Venditti, celebre speaker e artista radiotelevisivo, che non nasconde la sua fede rossonera al cospetto del capitano. In sala, all’ingresso di ‘Kaiser Franz’, l’accoglienza è quella che si tributa a un fenomeno: un campione dentro e fuori dal campo, mai sopra le righe, esempio inarrivabile da seguire per tanti giovani sportivi di oggi. Per lui è un tripudio di applausi, e non mancano le sciarpe rossonere dei tifosi più sfegatati giunti nel apposta nel capoluogo per un selfie o un autografo con il loro beniamino.

Baresi, dopo aver ricevuto l’Ercole Sannita, simbolo della fierezza molisana, ha consegnato il premio alla scuola calcio giovanile di Bojano ‘Circolo La Nebbia’, unica in Molise riconosciuta dalla Figc nazionale come categoria Elìte, al pari di squadre di serie A come Juventus, Milan e Inter. Per poi concedersi ai fan per le foto e ai media per le interviste: dal Milan dei giovani al futuro cinese, senza risparmiare una battuta sul suo possibile 'erede' calcistico.

BARESI A TUTTO CAMPO: GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

L’ATLETA CHE NON MOLLA MAI: NICOLE ORLANDO. Ma non di solo calcio è vissuta la bella Giornata dello sport molisano. Perché un’altra fenomenale atleta, tutta grinta e medaglie, ha infiammato il Savoia con la sua storia sportiva e personale: Nicole Orlando, campionessa paralimpica, vincitrice di quattro ori e un argento ai Mondiali 2015 in Sudafrica nei 100 metri, nei 200 metri, nella staffetta 4x100, nel triathlon e nel salto in lungo. Presente fin dalla mattinata a Campobasso per presentare il suo libro ‘Vietato dire non ce la faccio’, la Orlando ha spiegato come questo motto sia diventato una vera filosofia di vita, per lei.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A NICOLE ORLANDO

(FOTO, IMMAGINI E MONTAGGIO A CURA DI PINO MANOCCHIO).