Sì ai peccati di gola con il cioccolato!

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Amatissimo da grandi e piccini, può essere inserito in un piano alimentare equilibrato



Chi ha detto che per stare bene siamo costretti a seguire un’alimentazione poco gustosa e monotona? Parliamo ad esempio del cioccolato, amatissimo da grandi e piccini, che può essere inserito tranquillamente in un piano alimentare equilibrato. Questo alimento è stato elogiato per le sue proprietà legate al benessere psicofisico, proprietà che negli ultimi anni si sono moltiplicate. Le proprietà benefiche sono contenute nei semi di cacao da cui si estraggono una serie di fitonutrienti che sono dei potenti antiossidanti e servono a combattere l’azione dei radicali liberi, molecole responsabili dell’invecchiamento cellulare. In particolare le sostanze antiossidanti presenti nel cacao sono un vero toccasana per il cuore, la mente, la pelle, i vasi sanguigni, sono un antitumorale, rinforzano le difese immunitarie e sono ricche di vitamine del gruppo B, acido folico, magnesio e potassio, ferro e fosforo.

Ci sono invece delle ipotesi discordanti a proposito degli effetti del cioccolato sull’umore. Contiene infatti caffeina e teobromina, due sostanze stimolanti che dovrebbero avere un effetto positivo. Ma alcuni studi recenti dimostrano, al contrario, che favorisce la depressione, anziché combatterla. Quando parliamo di cioccolato che fa bene alla salute, bisogna però fare delle precisazioni. Il cioccolato che fa bene deve essere ricco di cacao, almeno al 70%. Bisogna preferire quello fondente, ed evitare quello bianco o al latte. Prima di acquistarne una tavoletta controllate l’etichetta nutrizionale, leggete sempre gli ingredienti. Il primo deve essere sempre il cacao, meglio la pasta di cacao, seguito poi dal burro di cacao, una piccola percentuale di zuccheri e vari aromi.

Un ultimo consiglio: cercate di mangiare sempre del cioccolato fondente abbinato con della frutta secca, come ad esempio nocciole o mandorle. In questo modo, otterrete un mix benefico di nutrienti (i flavonoidi del cioccolato più gli omega 3 della frutta secca) importanti per prevenire o combattere le malattie cardiovascolari. Vi propongo a tal proposito la ricetta dei croccantini di mandorle ricoperti di cioccolato fondente, ricetta ideale per questo periodo prenatalizio. INGREDIENTI: 500 gr di mandorle, 500 gr di cioccolato fondente al 70%. PREPARAZIONE: tostate le mandorle in forno a 180° per circa dieci minuti. Fatele raffreddare. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria in una casseruola. Versate le mandorle tostate nel cioccolato, mescolate bene in modo che ne siano ben ricoperte. Con un cucchiaio prelevate poche mandorle, e aiutandovi con un altro cucchiaio fatele cadere nei pirottini. Lasciate riposare le mandorle preparate in modo che il cioccolato si indurisca.

DOTT.SSA SONIA STROIA
Biologa Nutrizionista

Politica

Altri articoli

Cronaca

Altri articoli

Cultura

Altri articoli

All’esposizione temporanea di oggi seguirà, entro fine anno, un allestimento in 3D che permetterà di valorizzare ulteriormente l’eccezionale...
Visite: 892

Video

Altri Video
Watch the video

Sport

Altri articoli

Lavoro

Altri articoli

Foto Gallery

Altri articoli

Foto a cura di Pino Manocchio. Diritti riservati. 
Visite: 8292

Gli scatti più belli della sfilata degli ingegni del Di Zinno a cura di Pino Manocchio
Visite: 10686