Disintossicarsi dopo le feste natalizie si può

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Finite le vacanze natalizie si torna a lavoro, ma con qualche chilo in più e un generale senso di pesantezza. Ecco qualche consiglio per affrontare con il piede giusto l’inizio del nuovo anno


Le abbuffate natalizie sono ormai alle spalle. Sono quasi il 90% i nostri connazionali che secondo le indagini di Coldiretti hanno deciso di trascorrere il ‘Natale con i tuoi’, tenendo fede al vecchio detto. E chi proprio si è spostato, lo ha fatto per tornare a trovare la propria famiglia nel proprio paese di origine. Stare insieme a Natale significa soprattutto riunirsi intorno alla tavola, senza farsi mancare i piatti della tradizione che, gustati in compagnia, assumono tutto un altro sapore e che quindi anche quest’anno non sono mancati sulle tavole degli italiani, indipendentemente dalla loro estrazione sociale ed economica. Dopo le abbuffate, il senso di pesantezza è tuttavia in agguato. Per fortuna però esistono alcuni rimedi.

Le diete Detox. Si fa un gran parlare in questi giorni di quella che gli esperti chiamano ‘Dieta Detox’. Si tratta di una dieta che predilige la frutta e la verdura a discapito dei carboidrati, degli zuccheri e dei formaggi. Che sia ‘Dietox’ o no, di sicuro seguire per qualche giorno un regime dietetico povero di grassi e di carni rosse potrebbe aiutarci. Basta attenersi alle semplici regole alla base della dieta mediterranea, che consigliano di mangiare molta frutta e verdura, poca carne, e più pesce. Di sicuro poi bere molta acqua, magari iniziando la giornata con un bicchiere di acqua calda e limone e bevendo quotidianamente tè verde e tisane al finocchio o alla malva ci aiuterà a depurarci. Meglio poi preferire i cibi dall’azione drenante come le verdure a foglia verde o i carciofi. Il limone infine ci aiuterà nella digestione, mentre lo zenzero ci farà bruciare grassi e calorie in eccesso.

Esercizio fisico e stile di vita regolare. Sicuramente un aiuto per il benessere può venirci dal ritorno ad uno stile di vita regolare e da una corretta attività fisica. Secondo gli esperti, è soprattutto la colazione, spesso a ragione considerata il pasto più importante della giornata, a dover essere consumata con regolarità, di primo mattino, preferibilmente tra le 8 e le 9, così da favorire la digestione ma allo stesso tempo fornirci il carburante giusto per arrivare fino al pranzo. Meglio optare per qualcosa di caldo, leggero e facilmente digeribile. Cannella, quinoa e frutta secca, senza però eccedere nelle quantità, saranno perfetti. Riguardo l’attività fisica, l’ideale sarebbe farla in modo regolare in orario pomeridiano. Se proprio non è possibile seguire un piano di allenamento, bisogna cercare almeno di fare una passeggiata di 20 minuti o mezz’ora nel vicinato, che aiuterà a sostenere i livelli di serotonina nel cervello e farci sentire meglio, trasmettendoci un generale senso di benessere.

Aggiungere Ashwagandha alla propria dieta. Un rimedio alternativo per ritrovare energia proviene dall’India ed è l’Ashwagandha. Come ben spiegato su shankara.it, sito di prodotti naturali, l’Ashwagandha è un composto vegetale ricavato dalle radici della Withania somnifera, dai molteplici effetti benefici per il corpo, che aiuta a combattere lo stress e a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Il suo nome in sanscrito significa “odore di cavallo”, forse perché il suo odore ricorda quello del cavallo oppure perché le sue proprietà sembrerebbero indurre un vigore e una forza propria di uno stallone. Questa pianta è in generale definita ‘adattogena’ perché ci aiuta a supportare il nostro corpo quando vive dei cambiamenti cui cerca di adattarsi, mettendo in campo soluzioni che però vanno ad influire sul generale equilibrio psicofisico. Il potere adattoggeno della pianta è stato confermato anche da un recente studio americano, secondo il quale l’Ashwagandha avrebbe anche proprietà antidolorifiche.

Alessia Baldassarre

Politica

Altri articoli

Cronaca

Altri articoli

Cultura

Altri articoli

Video

Altri Video
Watch the video

Sport

Altri articoli

Lavoro

Altri articoli

Foto Gallery

Altri articoli

Foto a cura di Pino Manocchio. Diritti riservati. 
Visite: 14217

Gli scatti più belli della sfilata degli ingegni del Di Zinno a cura di Pino Manocchio
Visite: 16342