Completamento della rete fognaria a Colle Croce: ok al progetto di fattibilità

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Procede l’iter avviato dal Comune di Isernia per migliorare il servizio nella borgata. Prevista una spesa di 190mila euro


ISERNIA. Via libera della giunta comunale di Isernia al progetto di fattibilità tecnica ed economica per consentire il completamento della rete fognaria in località Colle Croce. Gli interventi, che si rendono indispensabili per assicurare un servizio adeguato, prevedono una spesa complessiva di 190mila euro.
Lavori che si rendono indispensabili, perché l’insediamento urbano in Località Colle Croce, costituito da un gruppo di abitazioni nella zona nord di Isernia, non è dotato di sistemi autonomi di depurazione costituiti da fosse imhoff che sversano i reflui depurati in canali scolo esistenti.

“I suddetti reflui depurati – si legge nella delibera - creano problematiche igieniche considerevoli per la formazione di gas maleodoranti che determinano comunque problemi anche di inquinamento ambientale essendo le reflue dotate di una carica organica elevata. Problematiche che causano anche un depauperamento del territorio in quanto i proprietari di piccole attività agricole a conduzione familiare sono sconfortati dalla situazione precaria della zona”.

Si tratta di criticità che, ad avviso dell’esecutivo, possono essere risolte mediante la realizzazione di un collettore fognante “che in una serie di idonei pozzetti di allaccio, funge da raccoglitore delle acque di scolo dell’insediamento rurale conferendole al sistema fognario del centro urbano”. Lavori considerati risolutivi e anche indifferibili per la salvaguardia dell’ambiente nonché della salute dei cittadini garantendo un miglioramento della vita sociale. Da qui la decisione dell’esecutivo di approvare il progetto di fattibilità tecnica realizzato dal Terzo Settore. Procedura necessaria per poter chiedere i finanziamenti necessari alla Regione.