Isernia, al via i lavori di restyling per lo stadio ‘Lancellotta’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’annuncio dell’assessore Matticoli: “Piccoli interventi che consentiranno di ottimizzare la funzionalità della struttura”



ISERNIA. Amministrazione comunale di Isernia al lavoro per migliorare la fruibilità delle strutture sportive. E oltre agli interventi per il palasport ci sono novità anche per lo stadio ‘Lancellotta’. Il Comune ha infatti all’acquisto di materiale utile a migliorarne la fruibilità. A darne l’annuncio l’assessore allo Sport Antonella Matticoli.

“Sin dall’inizio del mio mandato – ha dichiarato – ho fatto una promessa agli sportivi isernini, quella di sostenerli nelle loro attività, di stare accanto alle società e di intervenire, laddove possibile, cercando di creare le condizioni affinché tutti possano avere le medesime possibilità di praticare il proprio sport. Nonostante le difficoltà finanziarie, assieme alla struttura comunale, si è operato perché cominciasse piano piano a concretizzarsi quello che nei mesi era stato annunciato. Stanno per partire, infatti, alcuni lavori di restyling che riguarderanno sia il nostro palasport sia lo stadio ‘Mario Lancellotta’. Sono piccoli interventi – ha precisato l’assessore – ma comunque significativi, quali il rifacimento della rubinetteria e delle docce, con l’installazione di seggiolini sugli spalti e l’accomodo degli spogliatoi per il palazzetto; a cui si aggiungono alcune novità per il Lancellotta, come l’acquisto di nuove panchine e di reti, utili a ottimizzare la funzionalità della struttura. Sarà pure potenziata l’illuminazione della pista di atletica e dell’antistadio; verrà inoltre risistemato il manto sintetico”.

Infine, Matticoli ha ribadito il senso anche politico dell’azione dell’attuale amministrazione comunale. “È la politica dei fatti, non quella degli annunci – ha detto –, la politica delle cose concrete, degli interventi diretti, della vicinanza e del sostegno. Siamo abituati a lavorare nel silenzio, con serietà e costanza. Continueremo con la politica dei piccoli passi per una città in cui poter essere felici”.