Accademia Pallacanestro Isernia: solo illusione a Popoli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sconfitta in terra abruzzese per i ragazzi di coach Canzano, che devono arrendersi dopo un pur eccellente primo quarto vinto per 21-7. Ora si guarda avanti con ottimismo


Popoli Hoops- Accademia Pall. Isernia 69-55
parziali: (7-21, 39-31, 46-56,55-69)

Popoli: Ottaviani, Colella, Iannarella 11, Di Gregorio, Gelsumini 3, Martino 8, Malvestuto 14, Manfra 8, Litigante 4, Tradito 14, Di Giacomandrea 7, All: Cavaliere

Isernia : Di Bucci 9, Di Nezza 4, Zhgenti 1, Cicchetti 2, Fuschino 3, Gagliardi 6, Lombardi, Vukoja 6, Jancic 15, Pandev 7, Russo 2, Duranovic, All. Canzano


di Daniele Petrecca

POPOLI. L'Accademia è un fuoco di paglia in quel di Popoli. Esce così sconfitta in terra abruzzese il team allenato da Canzano, che pure era partito ottimamente nel primo quarto (7-21)! Dopo solo un ‘lampo nel buio’, un salto nel vuoto di concentrazione che ha assalito i ragazzi dell’Accademia, capaci di farsi rimontare ben venti punti nella seconda frazione, subendo un pesante parziale di 32-10. I pentri sembrano animati da nuove energie dopo l'intervallo lungo e riescono ad acciuffare i padroni di casa sul 44 pari verso la metà del terzo quarto. Tuttavia, gli abruzzesi con un nuovo sprint si allontanano definitivamente conquistando una meritata vittoria finale. Canzano, a fine partita, è lapidario: “Popoli ha giocato meglio ed ha meritato la vittoria”. Ora in casa pentra si guarda con ottimismo al prosieguo del campionato al fine di raggiungere un posto nei play off.