L’Isernia affonda 2-1 il Campodipietra e consolida il terzo posto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ottavo risultato utile consecutivo per i biancocelesti che battono la compagine di Viglione con le reti di Cantoro e Ndiour (dal dischetto). Inutile il goal di Moffa al 58’


ISERNIA 2
CAMPODIPIETRA 1

ISERNIA: Silvestri, Rega (76'Cantelmo), Staffieri, Piccolo (60'Chavez), Mancino, LaTorre, Mingione, Fasulo, Ndiour,Cantoro (85'Toto), Pitocchi. A disp. Capozzi, De Vito, Cirillo, Carmosino. All. Di Rienzo
CAMPODIPIETRA: Fratangelo (74'Mastropaolo), Meo, Leccese, DiMaria (65'Nardacchione), Lombardi, Cefaratti, Cappelletti, Antoniani, Guglielmi, Zurlo, Moffa.A disp.Pasqualone,Viglione, Lalli. All. Viglione
ARBITRO: Domenico Petraglione di Campobasso
Assistenti:Luigi Bonavita di Termoli e Angela Veneziale di Isernia
RETI: 19' Cantoro (IF), 35'(rig.) Ndiour (IF),58' Moffa (C)
NOTE: Ammoniti Mancino (IF); Leccese, Cefaratti ,Moffa e Lombardi (C). Al 72' allontanato dalla panchina Cefalogli (IF) per proteste; Angoli 5-6; Recupero 0pt,6st.


ISERNIA. L’Isernia batte 2-1 il Campodipietra e conquista tre punti importanti in chiave playoff. I biancocelesti conseguono l’ottavo risultato utile consecutivo (non perdono dalla gara con il Macchia dell’11 febbraio), salgono a quota 55 in classifica e consolidano la terza posizione. I ragazzi di mister Di Rienzo dominano nella prima frazione che riescono a chiudere sul 2-0 grazie alle reti di Cantoro e al rigore procurato da Pitocchi e trasformato da Ndiour. Nella ripresa gli ospiti provano a reagire e al 58’ vanno a segno con Moffa. Prima del fischio d'inizio alcuni tifosi hanno donato una targa ricordo al capitano Vincenzo Mingione, considerato giocatore simbolo di lealta', correttezza e attaccamento ai colori biancocelesti.

isfc1 1La cronaca. Di Rienzo opta per il 4-2-3-1. Mingione, Mancino,La Torre e Staffieri davanti a Silvestri. In mezzo al campo la coppia Fasulo-Piccolo e il trio Rega,Cantoro,Pitocchi alle spalle di Ndiour unica punta. La gara attraversa una lunga fase di studio. L'Isernia passa in vantaggio al 19' con Cantoro, che spinge in rete l'assist d'oro di Mingione. Il sinistro dell'argentino e' preciso e la sfera si insacca direttamente nell'angolino alla destra di Fratangelo. Alcuni minuti piu' tardi la conclusione di Rega viene respinta da Fratangelo. Sulla ribattuta ci prova Cantoro che spedisce alle stelle. Al 34' Rega si incunea in area con un dribbling ubriacante, prova a concludere, ma Fratangelo blocca. Un minuto dopo i biancocelesti raddoppiano. Pitocchi in area e' bravo a procurarsi un rigore. Sul dischetto si presenta Ndiour che trasforma con freddezza.

Anche la ripresa inizia nel segno dei biancocelesti. Al 48' punizione velenosa battuta da Piccolo, ma Fratangelo e' bravo a respingere la sfera con la mano. Al 52' si fanno vedere gli ospiti con Guglielmi che ci prova da fuori area, ma Silvestri neutralizza.

isfc1 4Al 58' il Campodipietra accorcia le distanze con Moffa che scaraventa in porta il pallone servitogli da Cappelletti: 2-1. Al 66' il neoentrato Nardacchione spreca una ghiotta occasione sparando alto da buona posizione. Al 78' ci prova prima Ndiour, che non inquadra lo specchio e poi Chavez sfiora il tris, ma il palo gli nega la gioia del goal. Sullo scadere Cantelmo serve Ndiour, la cui conclusione viene respinta da Mastropaolo. Chavez tenta il tap-in vincente calciando un missile che termina fuori di poco.
L’altra gara che si è disputata oggi tra Alliphae e Pietramontecorvino è terminata 2-2.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A MISTER DI RIENZO

Giu. Cri.