Un super Vastogirardi travolge l’Isernia: 0-3 al Lancellotta, riaperto il campionato

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Eccellenza: big match dominato dagli altomolisani. La tripletta di Calcagni manda a tappeto i biancocelesti, che ora braccano la capolista a una sola lunghezza.  Inseguono Termoli e Venafro. Punti pesanti anche per la Frentania in casa del Riccia. Pari tra Vulcania e Guglionesi (GUARDA LE VIDEOINTERVISTE)


di Pierpaolo Amodei

Isernia: Biasella, Saulino, Milanese (Pitocchi), D’Ovidio (60’ Gentile), Sabatino, Di Lonardo, Mingione, Fazio (76’ Staffieri), Contestabile, Iaboni, Rega (56’ Fasulo). All.  Di Rienzo

Vastogirardi: Maggi, Gala, Tomassi (79’ Matano), Di Lullo, Ruggieri, Lucarino (60’Persechini), Sisti, Qato, Calcagni, Pettrone, Cerrone. All. Grossi

Arbitro: Di Lorenzo di Napoli (Farina-Mainolfi)

Marcatori: Calcagni (V) al 24’, 40’ e 52’.

Note: ammoniti Lucarino (V) e Cipriano (V), D’Ovidio, Di Lonardo e Mingione(Is).

ISERNIA. Dopo nove successi consecutivi, l’Isernia va ko nella sfida al vertice contro gli altomolisani del Vastogirardi, che sfruttano a dovere il loro potenziale offensivo e riaprono i giochi in testa alla classifica.

Per la cronaca, la prima occasione degna di tal definizione capita sui piedi di Iaboni, che spedisce sull’esterno della rete un calcio piazzato da buona posizione, fornendo ai tifosi locali solo l’illusione ottica del goal. Al 24’ si materializza l’episodio che sblocca il risultato, con il centrale difensivo biancoceleste Di Lonardo che entra in area su Pettrone causando un penalty. Dagli undici metri Calcagni batte Biasella con una conclusione potente sotto la traversa.  L’Isernia abbozza una reazione, ma si vede annullare una rete di Rega per presunto fuorigioco. Nelle battute conclusive della prima frazione di gioco, Calcagni, a distanza ravvicinata, ribatte di ginocchio sulla punizione di Ruggeri respinta dalla traversa, Biasella respinge in tuffo, ma aldilà della linea di porta secondo l’arbitro Di Lorenzo, che convalida la rete: 0-2, parziale con il quale si va al riposo.

Nella ripresa non muta il copione, che vede il Vastogirardi mettere a segno il terzo goal: anche in questa circostanza protagonista Calcagni, che corregge in rete una respinta corta del portiere isernino sul tiro di Pettrone. Vittoria meritata da parte del Vastogirardi, che conferma il suo stato di grazia stratosferico delle ultime uscite.

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A FABIO DI RIENZO (Immagini e montaggio a cura di Pino Manocchio)

 GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A SANDRO GROSSI  (Immagini e montaggio a cura di Pino Manocchio)

GUARDA LA VIDEOINTERVISTA AD ANDREA DI LUCENTE  (Immagini e montaggio a cura di Pino Manocchio)

Risultati della decima giornata:

Sesto Campano-Spinete 3-2

Alife-Tre Pini 2-1

Campobasso 1919-Bojano 1-0

Termoli-Campodipietra 5-2

Riccia-Frentania 0-2

Gambatesa-Venafro 0-1

Vulcania-Guglionesi 1-1

Isernia- Vastogirardi  0-3 (primo tempo 0-2)

Classifica aggiornata: Classifica aggiornata: Isernia 27, Vastogirardi 26, Termoli e  Venafro 22, Guglionesi 16, Gambatesa 14, Tre Pini, Campodipietra e Vulcania 13, Frentania 12, Alife 11,  Riccia 10, Bojano e Spinete 9, Sesto Campano 7, Campobasso 1919 3.

Prossimo turno: Tre Pini Matese-Termoli, Venafro-Vulcania, Campodipietra- Gambatesa, Bojano-Riccia, Frentania-Alife, Isernia-Sesto Campano, Guglionesi- Spinete, Vastogirardi-CB 1919.