Il Molise esiste ed è uno spettacolo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Viaggio tra educazione, sostenibilità e divertimento tra le Riserve della Biosfera Unesco in Italia


Una convivenza pacifica tra l’uomo e la natura è possibile. Soprattutto avvicinando giovani e meno giovani al rispetto dell'ambiente ed educandoli all’incremento dello sviluppo sostenibile

L’Unesco, da sempre attivo nella salvaguardia di un sano rapporto tra uomo e ambiente, con il programma MaB, Man and the Biosphere, ha individuato 651 riserve della biosfera nel mondo, di cui ben 13 in Italia. Scopri dove sono!

Riserva della Biosfera Valle del Ticino, Lombardia/Piemonte
Situata a cavallo tra la Lombardia e il Piemonte, la Riserva della Biosfera Valle del Ticino è una bellissima area verde che si estende su una superficie di 97.200 ettari per circa 100 Km di lunghezza. Gite, escursioni guidate, attività su misura per visitatori singoli o in gruppi che possono percorrere la Riserva anche attraverso un bellissimo percorso ciclabile, lungo 60 km.

Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso, Piemonte
Al confine con la Francia, la Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso, Nel cuore delle Alpi Cozie, comprende 88 comuni italiani e 21 francesi. Con le sue scenografiche foreste, le praterie e le pianure, fiumi e laghi d’altura, questa riserva assomiglia ad un mondo incantato, ricco di centinaia di specie animali e vegetali.

Riserva della Biosfera Selve Costiere di Toscana, Toscana
L’area compresa tra Livorno e Viareggio, ma che tocca anche Pisa, è stata riconosciuta dall’UNESCO come Riserva della Biosfera nel 2004. Simbolo di una diversità non solo paesaggistica, con i suoi boschi, paludi, lagune e costa, ma anche esempio di grande varietà di flora e fauna: ninfee, gigli di mare, daini, cinghiali e fenicotteri rosa. A piedi, in bicicletta o a cavallo, cosa aspettate?

Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Toscana
Riconosciuto Riserva della Biosfera nel 2003 dall’UNESCO, oggi è possibile visitare il parco e scorgere numerose specie di uccelli rari che popolano l’Arcipelago. Da vedere anche il Santuario delle Farfalle, sull’isola d’Elba: 2 Km di sentiero, attraverso una natura mozzafiato, in cui ammirerete circa 50 specie diverse di farfalle con una visuale privilegiata sul mare!

Riserva della Biosfera del Circeo, Lazio
A un centinaio di km da Roma e direttamente sul blu intenso del Mar Tirreno, la Riserva della Biosfera del Circeo coincide in parte con il Parco Nazionale omonimo. Dotato di una grande varietà di ecosistemi, da quello della costa a quello della foresta, questo ambiente è visitabile a piedi o in bici. Cinghiali, donnole e volpi, insieme a tamerici, mirti e ginepri vi accompagneranno in una piacevolissima passeggiata, garantito!

Riserva MaB Collemeluccio-Montedimezzo Alto Molise, Molise
Sette i comuni molisani riconosciuti Riserva MaB dall’UNESCO nel 1977: Vastogirardi, San Pietro Avellana, Roccasicura, Pietrabbondante, Pescolanciano, Chiauci, Carovilli.
Quarantotto specie di mammiferi, 112 specie di uccelli, 10 specie di anfibi, 8 specie di rettili, 5 specie ittiche e 9 specie di invertebrati. E un un database floristico nel quale sono presenti oltre 900 specie e sottospecie!
Trekking e mountain bike sono forse i due metodi più utilizzati dai turisti per vivere i sentieri dell’Alto Molise, ma da non sottovalutare anche la possibilità di visite guidate alla scoperta di un paradiso ecologico che vanta nelle vicinanze il Santuario Italico, nel Comune di Pietrabbondante, meta di migliaia di visitatori l’anno. Ed è solo un esempio, perché il Molise esiste ed è uno spettacolo.

Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Campania
Il parco è riserva della Biosfera MaB dal 1997 ed è tra le aree protette più ricche di attrazioni in Italia. A poco più di 100 km da Napoli, il Parco comprende 80 comuni, dalle aree costiere e montane fino ai fiumi e ai ruscelli, passando per la foresta. Paesaggi mozzafiato e irripetibili, da riempirsi gli occhi!

Riserva MaB Somma, Vesuvio e Miglio d'Oro, Campania
Riserva della Biosfera dal 1997, l’area si estende dal Golfo di Napoli al Parco Nazionale del Vesuvio, inclusa Pompei. La Riserva è un perfetto esempio di varietà dei paesaggi, di flora e di fauna. Nei 54 Km totali di sentieri, che la rende indiscutibilmente una delle attrazioni turistiche più affascinanti d’Italia, troverete itinerari educativi, tracciati panoramici e agricoli. Da non perdere le sontuose ville vesuviane del XVII secolo e le freschissime premute di limone!

Parco Nazionale della Sila, Calabria
A 50 km circa di distanza da Cosenza, la Riserva entrata nel 2014 nella rete UNESCO delle Riserve della Biosfera, include il Parco Nazionale, per un totale di 400.000 ettari. Dall’escursionismo alla vela sui laghi della Sila, dai percorsi specifici per bambini alle gite a cavallo, è un’immersione nella natura e tra alcune delle sue meraviglie, come i patriarchi vegetali, alberi secolari maestosi che contribuiscono a rendere unica anche questa parte di Italia.

Parco del Delta del Po, Emilia Romagna
Istituita nel 2015, la Riserva MaB del Delta del Po si estende dalla parte orientale della Pianura Padana fino all’Adriatico e rappresenta una delle aree a maggiore tutela della biodiversità. Andare alla scoperta di questo meraviglioso territorio significa anche prevedere qualche ora di appostamento in punti strategici per il birdwatching e una visita alla donna del Po, la bella città di Ferrara.

Parco dell'Appennino Tosco-Emiliano, Toscana/Emilia Romagna
Riserva della Biosfera è anche l’area del Parco dell’Appennino Tosco-Emiliano, a cavallo tra le due regioni. In qualsiasi periodo dell’anno decidiate di visitarla, non resterete delusi dall'esplosione di colori e profumi che solo la natura incontaminata sa regalare. Trekking, ciaspolate, escursioni a piedi e in bici, tra paesaggi che mutano da montagna a colline, passando per boschi, foreste e zone lacustri.

Biosfera UNESCO delle Alpi Ledrensi e Judicaria, Trentino Alto Adige
L’area delle Alpi Ledrensi e Judicaria, con oltre 3000 m di dislivello e 30 km di estensione è stata istituita nel 2015 come Riserva della Biosfera UNESCO.
Situata in Trentino, tra il Lago di Garda e le Dolomiti di Brenta, è un’area ricca di bellezze e biodiversità davvero indescrivibili. Da non perdere una visita al Lago di Ledro, che dal 2011 è Patrimonio UNESCO, con le sue acque pulite e cristalline incorniciate dalle vette delle Dolomiti e da boschi fittissimi. Basta anche sedersi e ammirare la bellezza silenziosa della natura.