HomeSenza categoriaInaugurata la sede elettorale del candidato sindaco Raffaele Mauro

Inaugurata la sede elettorale del candidato sindaco Raffaele Mauro

Si è svolta ieri in corso Risorgimento l’inaugurazione della sede elettorale della lista ‘Mauro Sindaco’ e del candidato sindaco Raffaele Mauro. Contestualmente, sono stati anche presentati i candidati. Mauro (vedi foto a a sinistra), a margine della presentazione, ha spiegato perché è stato scelto la farfalla come simbolo della lista. “La farfalla – ha dichiarato Mauro – rappresenta Eos, divinità greca sorella si Elios, il sole, che è colei che conduce il carro che anticipa l’alba. Quindi sta ad indicare l’alba di un nuovo giorno”. In merito all’Auditorium l’avvocato isernino ha illustrato anche la sua proposta per valorizzarlo: “Trovo che sia – ha spiegato il candidato sindaco – una bellissima opera, anche se non ero d’accordo sulla localizzazione. Può essere volano di sviluppo, ma se deve diventare un clone della sala della Provincia che dispone di 450 posti o di quella dell’Itis che conta 250 posti allora potevamo risparmiarcelo. Ma se deve ambire ad attrarre spettatori da fuori regione, allora intorno all’Auditorium va realizzato un circuito, a partire dalla strutture ricettive che attualmente sono inadeguate a un bacino d’utenza di questa portata. In ogni caso, dal momento che l’opera esiste è fondamentale farla vivere. E per far ciò – ha concluso l’ex presidente della Provincia di Isernia – credo che vada affidata a persone che siano esperte del settore ed abbiano dunque la professionalità necessaria”.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Hit Parade Summer Tour 2022 approda a Frosolone: appuntamento sabato 2...

Il concerto non concerto di Marcello Cirillo e Demo Morselli che per il dodicesimo anno sta girando l’Italia e attraverso la musica unisce generi...