HomeSenza categoriaTangenti a Pizzone, via agli interrogatori

Tangenti a Pizzone, via agli interrogatori

Il Municipio di Pizzone
Sono previsti nelle prossime ore i nuovi interrogatori degli indagati ‘minori’ nella vicenda che vede accusati di corruzione ed evasione fiscale l’ex sindaco di Pizzone, Michele Cozzone, e l’ingegnere Giovanni Farrocco. La procura di Isernia vuole ascoltare due soggetti – finite nell’inchiesta della Guardia di Finanza ‘Aurora’ sugli appalti concessi alla ditta Socem di Farrocco dietro presunto pagamento di tangenti per 716mila euro in favore dell’ex primo cittadino – ritenuti responsabili di falso ideologico in atti pubblici. Ma il procuratore capo Paolo Albano vuole acquisire le testimonianze anche di altre persone informate sui fatti, svoltisi nel decennio 2001-2011.  Le presunte ‘mazzette’ sarebbero state mascherate da sponsorizzazioni calcistiche per 716mila euro, asserita ricompensa per undici appalti affidati alla stessa ditta per 3,5milioni euro. L’ex sindaco, in particolare, avrebbe tratto beneficio per la sua presunta compiacenza nei confronti della Socem da quelle che gli inquirenti definiscono “false sponsorizzazioni a piccole associazioni sportive costituite ad hoc o gestite direttamente dagli indagati, alle spalle degli ignari presidenti”. Società, ad esempio, come la Cerrese, che nel periodo 2001-2004, riceve un presunto sponsor per 500mila euro dalla Socem. Operazione che la procura contesta, sostenendo che Cozzone, in qualità di team manager, avesse “intascato l’ingente ‘avanzo di gestione’ quale ricompensa degli affidamenti pubblici alla ditta, concessi violando la legge”. Tale modus operandi si sarebbe ripetuto anche nel triennio 2009-2011, con la costituzione, da parte dell’ex sindaco, della moglie e del fratello (questi ultimi non indagati), della ‘Asd Aurora Pizzone’. Anche qui arriva uno sponsor consistente: 216mila euro sempre dalla Socem. Somme che per il procuratore capo Paolo Albano erano “del tutto sproporzionate all’entità delle realtà sportive in questione”. Ma gli indagati hanno smentito in blocco tutte le accuse. Cozzone, addirittura, ha detto di averci “solo rimesso soldi”, nel mondo del calcio.
Pubblicato alle ore 00:28:44 
spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...