HomeNotizieSPORTIsernia verso il baratro: 3-0 a Fidene. E Panico lascia

Isernia verso il baratro: 3-0 a Fidene. E Panico lascia

Il capitano dell'Isernia Fc, Nicola Panico
Il capitano dell’Isernia Fc, Nicola Panico

L’Isernia incassa il sesto stop consecutivo, perdendo per 3-0 lo scontro salvezza con il Fidene. Ma la tegola più pesante della giornata è certamente l’addio dell’uomo simbolo della squadra, capitan Nicola Panico, che alle 16 ha ufficialmente firmato il contratto con la Turris, club di Santa Croce di Magliano che milita in Eccellenza. Contattato al telefono, l’attaccante ha quasi la voce spezzata dal dispiacere: “Nulla da fare, il presidente Gianni Monfreda non è riuscito ad avere le garanzie che gli servivano per rinforzare la squadra e lottare per la salvezza. Ma mi ha promesso che, se sarà ancora lui a capo della società, a maggio sarò il primo a essere richiamato. Cosa che farebbe di me l’uomo più felice del mondo“. Panico ha tentennato fino alla fine: svincolato insieme al resto della rosa, è stato l’ultimo a lasciare una nave che affonda inesorabilmente verso la retrocessione, da vero capitano coraggioso. Ma non ha potuto far altro che pensare, giustamente, al suo futuro. Del resto, da solo, anche uno come lui può fare ben poco per evitare la retrocessione ai biancocelesti, sprofondati al quintultimo posto con 18 punti, auna sola lunghezza dalla zona ‘rossa’. Panico, in ogni caso, resterà a vivere nel capoluogo pentro. Una città che gli è entrata nel sangue e soprattutto nel cuore, e di cui vuole tornare a vestire la maglia, al più presto. Tornando alla partita, si è trattato di un match senza storia, con 10 juniores in campo e il ‘figliol prodigo’ Vincenzo Mingione a indossare la fascia di capitano. Circa una cinquantina i supporters biancocelesti giunti in trasferta nella Capitale per sostenere l’undici di mister Scagliarini. I tifosi, con grande prova di sportività, hanno applaudito la squadra sconfitta al triplice fischio del direttore di gara. La partita, terminata come detto 3-0, ha fatto registrare anche un goal annullato nel finale ai padroni di casa, che salgono a 20 punti insieme alla Civitanovese.

Pubblicato alle ore 19:25:55 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Montagano omaggia Janigro, al via un grande Festival di musica

Il sindaco Tullo presenta il programma che coinvolge tanti luoghi di cultura e storia della regione. Domani sera il concerto inaugurale al teatro Savoia. E’...