HomeNotizieCRONACASchiavi d'Abruzzo, Bottone esibisce la legge ma Il sindaco preferisce le sagre

Schiavi d’Abruzzo, Bottone esibisce la legge ma Il sindaco preferisce le sagre

Francesco Bottone, il cittadino diventato famoso per aver messo il voto in vendita, schernisce il sindaco Piluso: alla sicurezza dei bambini preferisce le sagre estive. E la polemica insorge: se è vero che non ci sono  soldi per pagare l’accompagnatore scolastico si provveda ad impiegare qualche dipendente comunale. Il sindaco glissa, e l’ex consigliere comunale tira fuori un Decreto del 1997.

Videoservizio di Fabrizio Fusco

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

LibrOrchestra, finale col botto per il Festival nazionale itinerante

Fra filastrocche, letture, laboratori e orchestra: spettacoli per i più piccoli e per gli amanti della musica. Programma di domani, ultima giornata. Con gli eventi...