Foto archivio
Foto archivio

CAMPOBASSO. “A più di un mese dalla seduta del Consiglio regionale in cui i nostri amministratori si erano impegnati a liquidare entro la fine di gennaio almeno il 25% delle spettanze relative all’emergenza neve del febbraio 2012, gli operatori che tanto hanno lavorato per riportare la normalità nei Comuni molisani ancora non hanno visto ripagati i loro sforzi. I comitati, sollecitati dalle richieste che da più parti arrivano, chiedono l’immediato sblocco dei fondi e preannunciano che, nel caso in cui tale situazione dovesse prorogarsi, organizzeranno nuovi presidi permanenti presso la sede della Regione Molise e delle Prefetture di Campobasso e Isernia”.

Il portavoce dei Comitati
Luigi Bonomo