L’associazione dilettantisca pescasportivi di Castel di Sangro da decenni gestisce trenta chilometri di asta del fiume Sangro. Un breve tratto ricadente anche nel territorio della provincia d’Isernia. Il presidente Antonio Gasbarro si presenta all’atteso appuntamento da migliaia di pescasportivi provenienti da ogni angolo della Penisola facendo eseguire un ripopolamento di nove quintali di trote fario autoctone.

Videoservizio di Fabrizio Fusco