Mino Bottiglieri
Mino Bottiglieri

ISERNIA. A soli 4 anni dalla data di fondazione del MoVimento, Beppe Grillo riesce ad equiparare partiti attivi in politica da ben altra data. Con il superamento del 20 % in quasi tutte le regioni d’Italia, tra cui il Molise con oltre il 26, si conferma a gran voce uno dei primi partiti della nazione. Voto di protesta o no, il comico genovese riesce ad ottenere un risultato storico che a molti non andrà giù. Lo ha urlato in tutte le piazze: “Arrendetevi, siete circondati!” . Dopo i positivissimi dati elettorali, il candidato governatore della Regione Molise Antonio Federico è esultante: “Siamo molto soddisfatti e ce lo aspettavamo. Era nell’aria, si respirava già da giorni. I cittadini hanno percepito il senso del movimento: una comunità di cittadini che si sostituisce ai politici contro la deriva partitica”. Raggiante Mino Bottiglieri, capolista e quasi certo di un seggio alla Camera: “Era nell’aria, lo sentivamo parlando con la gente. Questa è la vera rivoluzione. Siamo il primo partito d’Italia, ce la giochiamo testa a testa con tutte le coalizioni. Avevamo avvisato i partiti, ma non ci hanno ascoltato”.