HomeSenza categoriaComunali, centrodestra uno e trino: tutti in corsa in solitaria

Comunali, centrodestra uno e trino: tutti in corsa in solitaria

Foto archivio
Gianni Fantozzi

ISERNIA. Appare sempre meno probabile rinsaldare le spaccature all’interno del centrodestra. Stando alle indiscrezioni delle ultime ore, nemmeno le prossime elezioni Comunali di Isernia saranno l’occasione per ricucire gli strappi della coalizione. Le voci più recenti vogliono qualificati alla corsa a sindaco di Isernia Gianni Fantozzi e Raffaele Mauro.  Il primo, già forte dell’appoggio di Grande Sud e di Fratelli d’Italia, che annovera tra i suoi esponenti di spicco l’ex assessore regionale Filoteo Di Sandro, potrebbe fregiarsi anche della benedizione dell’ex governatore della Regione, Michele Iorio. Ma occorre andarci piano con gli ottimismi. Quest’ultimo, infatti, benché interessato all’ipotesi, non avrebbe ancora completamente sciolto le riserve. E l’alternativa potrebbe essere, qualora si lasci convincere,

Lucio De Bernardo
Lucio De Bernardo

Lucio De Bernardo. Le Comunali rappresentano per il centrodestra  un’importante occasione di riscatto dopo le ultime batoste elettorali subite ed è proprio per questo, probabilmente, che Iorio vuole andarci con i piedi di piombo nell’appoggiare l’uno o l’altro candidato. A rendere tanto prudente l’ex presidente potrebbe essere la ferita ancora aperta delle amministrative di maggio dello scorso anno, quando la candidatura a sindaco di Isernia della sorella, Rosetta Iorio, rappresentò un flop, laddove a trionfare fu il candidato di centrosinistra Ugo De Vivo. In quell’occasione a mettere i bastoni fra le ruote alla corsa a sindaco della Iorio fu Raffaele Mauro, concorrendo anch’egli per lo scranno di palazzo San Francesco con la lista della ‘Farfalla tricolore’.

Raffaele Mauro
Raffaele Mauro

E per la serie ‘ a volte ritornano’, il prossimo maggio l’ex presidente della Provincia dovrebbe scendere in campo in prima persona andando ad insidiare la candidatura di Fantozzi. Verrebbe meno, dunque, l’ipotesi di una candidatura di un volto giovane, che sembrava dover essere Raimondo Fabrizio. Ad ogni modo il giovane avvocato, sarebbe  al lavoro per la formazione di una lista civica per conto proprio, così come l’imprenditore Mimmo Cicchetti, in fermento per la composizione di una lista incentrata sui valori dello sport. Entrambe le formazioni dovrebbero convergere sulla (ri)candidatura di Raffaele Mauro a sindaco di Isernia. Con queste premesse sembra sfumare anche la possibilità di ricorrere alle Primarie di coalizione per l’individuazione di un unico candidato sindaco: neppure in questo caso l’accordo sembrerebbe plausibile.

VD
spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

A Montenero il primo Bau Day: giornata dedicata agli amici a...

In programma sabato 3 dicembre a partire dalle ore 10 MONTENERO DI BISACCIA. L’Amministrazione comunale di Montenero Di Bisaccia è lieta di annunciare l’imminente arrivo...