Scomparso un anno fa, ritrovato cadavere a Fornelli

Antonio Petrarca
Antonio Petrarca

FORNELLI. Non si era mai allontanato troppo dal suo paese. Da cui era sparito il 9 maggio 2012, quasi un anno fa, lasciando un biglietto ai familiari in cui chiedeva di non essere cercato. Antonio Petrarca, 46 anni, è stato ritrovato cadavere in una zona impervia, nei pressi della strada per Castel Cervaro, sotto una quercia. Secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe tolto la vita. Il ritrovamento è stato fatto, accidentalmente, da un gruppo di persone che avevano approfittato della giornata primaverile per andare nei boschi in cerca di asparagi. A consentire il riconoscimento del corpo, in avanzato stato di decomposizione, gli abiti indossati, sui quali i parenti hanno avuto pochi dubbi. L’uomo era disoccupato da due anni al momento della scomparsa. Aveva lavorato a lungo come camionista. Amante della pesca sportiva, viveva con l’anziano padre. Le ricerche, nel maggio scorso, si estesero da Fornelli a Castel San Vincenzo: zone battute palmo a palmo, anche mediante le unità cinofile e gli elicotteri, ma invano. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Colli a Volturno e il medico legale per gli accertamenti di rito, oltre a un squadra dei vigili del fuoco per il recupero della salma. Sconvolta la comunità fornellese, dove Antonio era conosciuto e benvoluto da tutti. Del caso si interessò anche la nota trasmissione televisiva ‘Chi l’ha visto’.