HomeSenza categoriaSel, le idee ‘green’ ripartono dall’Acqua Sulfurea

Sel, le idee ‘green’ ripartono dall’Acqua Sulfurea

Alcuni rappresentanti della lista Sel-Psi, insieme al candidato sindaco, Luigi Brasiello
Alcuni rappresentanti della lista Sel-Psi, insieme al candidato sindaco, Luigi Brasiello

ISERNIA. Il programma di riqualificazione ambientale dovrà partire dall’Acqua Sulfurea. Un’iniziativa che prende vita, non a caso, da un partito che racchiude nel suo nome la parola ecologia. Ad annunciarlo oggi, proprio dall’area verde situata nell’omonima contrada, sono stati alcuni candidati consiglieri della lista di Sinistra, Ecologia e Libertà – che per l’occasione delle Comunali si presenta insieme ai Socialisti – e il candidato sindaco del centrosinistra Luigi Brasiello,  nel corso di una conferenza stampa. A prendere per primo la parola è Giuseppe Iglieri, il quale ha ricordato come il sito abbia già subito due interventi di riqualificazione, uno nel 2007 e l’altro lo scorso anno. Sono serviti a poco, tuttavia, considerato che l’area versa in un rinnovato stato di abbandono. Il candidato sindaco Brasiello ha, perciò, proposto di rispolverare un bando già predisposto in passato dal Comune, ma mai avviato: “Occorre tornare – ha dichiarato – sul progetto per la costruzione di un albergo con investimenti privati in cogestione con l’Ente”. Il tutto con l’obiettivo ultimo di risvegliare e recuperare una sorta di turismo di nicchia. L’idea di Iglieri, invece, è quella di fare un censimento di tutti gli edifici di proprietà del Comune, “in quanto – ha affermato l’aspirante consigliere- nella breve esperienza amministrativa dello scorso anno a Palazzo San Francesco, ci siamo resi conto che una rilevazione di questo tipo non esiste”. Su questi edifici, auspica Iglieri, occorrerà installare dei pannelli fotovoltaici per la produzione dell’energia elettrica. Dagli altri candidati arrivano ulteriori idee: qualcuno, come Giacomo Carmosino, propone la concessione di incentivi, soprattutto ai giovani, per l’organizzazione di manifestazioni musicali nel sito dell’Acqua Sulfurea, come è stato già fatto in passato con iniziative, che, tuttavia, sono state estemporanee a causa della mancanza di contributi pubblici. Altri, come Lino Rufo, sottolineano l’importanza del fattore lungimiranza : “All’atto della gara d’appalto per la realizzazione dei lavori pubblici  – afferma il candidato consigliere – bisognerebbe svolgere contemporaneamente la gara per la gestione delle opere realizzate, in modo che le stesse non vengano poi abbandonate”. Sul finire dell’incontro, Brasiello ha sottolineato la necessità, evidenziata anche da alcuni candidati, di ripensare il trasporto pubblico: “In proposito esiste già un bando del Comune, indetto nell’anno di commissariamento, che scade il prossimo mese, in cui però non sono previste forme di trasporto ecologiche e ridimensionate nel numero dei posti, quali, ad esempio, le navette elettriche, che rappresentano ciò di cui la città avrebbe bisogno. È prioritario, dunque – ha concluso Brasiello- che la nuova amministrazione ritorni su questo tema, modificando il bando”.

VD

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

LibrOrchestra, finale col botto per il Festival nazionale itinerante

Fra filastrocche, letture, laboratori e orchestra: spettacoli per i più piccoli e per gli amanti della musica. Programma di domani, ultima giornata. Con gli eventi...