HomeSenza categoriaStefano Testa: "Più attenzione ai giovani"

Stefano Testa: “Più attenzione ai giovani”

Stefano Testa
Stefano Testa

ISERNIA. Garantire a Isernia il ruolo che merita. Difenderla affinché rimanga capoluogo di Provincia. È l’obiettivo fondamentale di Stefano Testa, candidato consigliere del Pdl: “Voglio restare a Isernia perché è la mia città natale, dei miei avi e dei miei figli”, ha commentato il giovane professionista. Tra le priorità dell’aspirante consigliere, già eletto l’anno scorso, alla prima candidatura, con ben 216 preferenze, c’è anche l’estensione della connessione internet a banda larga: “Isernia deve essere dotata di una rete telematica, capace di abbattere i gap tecnologici che affliggono la nostra comunità”. Ma non solo: trasparenza e partecipazione sono gli altri punti fondamentali del programma che Testa vorrebbe portare all’attenzione del consiglio comunale. “Il rapporto tra chi governa e i governati è bassissimo – ha affermato Testa –  il cittadino deve sapere dove vanno a finire i soldi della collettività e chi sono le persone a capo delle politiche pubbliche. Da parte della gente, inoltre, vi è una straordinaria voglia di partecipare che viene largamente sottovalutata. Occorre farla emergere perché può diventare strategica”. Grande attenzione, poi, deve essere rivolta ai giovani, una risorsa umana preziosa per la collettività. L’idea è quella di realizzare un ‘progetto Isernia’ che sia in grado di diventare parte integrante di una rete nazionale e internazionale, in modo da arrestare l’esodo delle intelligenze e delle capacità professionali che potranno così agire per il benessere della città e dell’intero Molise. “Questa – ha spiegato Testa- è una condizione imprescindibile per assicurare alle giovani generazioni un futuro che non comporti lacerazioni e sacrifici familiari con la beffa, infine, di dover assistere impotenti a un ulteriore impoverimento di Isernia e della Regione. Tra le tante cose da fare, ci sarebbe innanzitutto da soddisfare la domanda di luoghi da utilizzare nella pubblicità e nel cinema, come location per agenzie pubblicitarie e case di produzione cinematografica, dando in questo modo un impulso anche all’occupazione. Ancora, costruire offerte di turismo ambientale, culturale e ricreativo, attivare offerte di stage a carattere scientifico a livello universitario e infine, proporre spazi e condizioni per l’incontro tra i giovani per attività culturali e sportive, tra cui anche la realizzazione di piste ciclabili. Senza sottovalutare, dunque, l’aspetto del benessere fisico delle nuove generazioni.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Isernia, la disabilità vista con gli occhi di chi la vive...

L’evento si terrà a Palazzo San Francesco. Il programma ISERNIA. Si conclude ufficialmente domani, mercoledì 29 giugno, il progetto PlaYourDream, promosso dall’Aps Luna e finanziato...