HomeCampobassoIngoia pila, bimbo salvato in extremis dai medici

Ingoia pila, bimbo salvato in extremis dai medici

mediciCAMPOBASSO. E’ successo ieri sera a Portocannone, un bambino di appena un anno mentre giocava ha ingoiato una pila, che gli si è incastrata in gola. La fortuna ha voluto che i genitori se ne siano accorti in tempo e hanno immediatamente chiamato i soccorsi del 118 Molise. Corsa contro il tempo al San Timoteo di Termoli dove i medici attraverso una sonda hanno scoperto la pila nella gola del bimbo. Una pila a forma di bottone  che avrebbe potuto provocare la lacerazione dei tessuti e la morte del piccolo. I sanitari del pronto soccorso sono stati tempestivi nell’intervento e sono riusciti ad esportarla con alcuni attrezzi infilati direttamente nell’esofago. Questa brutta avventura per i genitori si è conclusa nel migliore dei modi. Ora il p è ricoverato in Pediatria per accertamenti, ma le condizioni non destano preoccupazioni.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cala il sipario sulla ‘Settimana dell’Enogastronomia molisana’: al Circolo Sannitico ‘La...

L'amministrazione comunale di Campobasso: "Un mix di eccellenze reso possibile grazie alle numerose collaborazioni" CAMPOBASSO. L’incontro dal titolo ‘La filiera della birra’, a cura di...