HomeNotizieCRONACA'Gran Manze', Di Giacomo dice no e lancia l'allarme biomasse

‘Gran Manze’, Di Giacomo dice no e lancia l’allarme biomasse

Il coordinatore regionale del Pdl, Ulisse Di Giacomo
Il coordinatore regionale del Pdl, Ulisse Di Giacomo

ISERNIA. “Il senatore del Pd Ruta ha annunciato qualche giorno fa, con grande enfasi, quale sarà la soluzione per lo sviluppo del Molise e per la lotta alla disoccupazione: 12mila mucche che la Granarolo avrebbe intenzione di trasportare in Molise per il periodo di gestazione. Vantaggi zero e danni tantissimi: all’ambiente, al turismo e alla salute dei molisani. Nulla a che vedere con il latte e i suoi derivati,  nulla a che vedere con la macellazione della carne.  Nulla di tutto ciò, ma solo una montagna di letame da smaltire. E qui viene il primo dubbio: è forse la giustificazione per la costruzione dell’ennesima centrale a bio-masse? E subito viene il secondo dubbio: perché il Molise, che ha lottato recentemente e convintamente  contro l’impianto eolico off shore al largo di Termoli, dovrebbe essere seppellito dal letame delle manze della Granarolo? Con quale ricaduta economica? Con quale vantaggio per l’ occupazione? Ed e’ strano che fino ad ora nessuna delle associazioni di categoria abbia fatto sentire la sua voce. Bene ha fatto, invece, il sindaco di Termoli Di Brino a far sentire la sua, di voce: siamo certi che troverà altri alleati in questa crociata contro il degrado ambientale del basso Molise. E male ha fatto l’onorevole Leva ad accusarlo di “irresponsabilità”, perché dovere di un amministratore locale e’ quello di difendere il suo territorio, il suo ambiente e la principale fonte di reddito dei suoi cittadini, cioè in questo caso il turismo. Sembra che qualcuno si sia già premurato di far sapere al sindaco Di Brino che “le mucche non saranno destinate al territorio di Termoli”. Se così sarà ci mobiliteremo in qualsiasi area della nostra Regione venisse individuata per questa insana e sciocca iniziativa. Rivolgo quindi un appello al presidente della Regione Frattura, responsabile quanto Di Brino della difesa del territorio molisano, affinché ricorra a tutta la sua autorità per opporsi a questo scempio e si prodighi per riportare alla ragione la delegazione parlamentare del suo partito”.

Ulisse Di Giacomo

coordinatore regionale Pdl

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Articolo precedenteCapone vicesindaco
Articolo successivoCamCom, venerdì l’addio di Brasiello

Più letti

LibrOrchestra, finale col botto per il Festival nazionale itinerante

Fra filastrocche, letture, laboratori e orchestra: spettacoli per i più piccoli e per gli amanti della musica. Programma di domani, ultima giornata. Con gli eventi...