HomeSenza categoriaEpt, doppio commissariamento: alla guida, la dirigente Daniela Battista

Ept, doppio commissariamento: alla guida, la dirigente Daniela Battista

Già a capo dell’Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Termoli, la dottoressa approda alla guida degli Enti provinciali per il turismo di Campobasso e Isernia. Non percepirà compensi aggiuntivi rispetto al suo incarico pregresso alla Regione, ma potrà beneficiare dei rimborsi per le spese necessarie per spostarsi dalla sua città: data la distanza, prevedibilmente non troppo modesti

CAMPOBASSO. Prosegue lo spoil system targato Frattura. Il governatore infatti, fin dall’inizio del suo mandato, dichiarò che sarebbero stati i dirigenti regionali a guidare gli enti sub regionali da riformare ancora in regime di commissariamento. Ed è proprio in linea con queste intenzioni che, con la delibera di Giunta n. 252 del 10 giugno 2013, è stato nominato il nuovo commissario degli Enti per il turismo delle province di Isernia e di Campobasso. Si tratta di Daniela Battista, termolese, già in carica come commissario straordinario dell’Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Termoli. Una super dirigente, dunque. Un commissario unico per gli enti che si occupano di turismo in Regione, il tutto con l’obiettivo di contenere la spesa pubblica. La dottoressa Battista, infatti, “non avrà diritto – si legge nella delibera – a compensi ulteriori rispetto al trattamento già percepito”. Il neo commissario degli Ept, infatti, percepisce già il compenso dalla Regione in quanto dirigente del Servizio demanio marittimo ed economia del mare, acque minerali e termali. Avrà diritto, però, al “rimborso delle spese vive sostenute e strettamente necessarie allo svolgimento dell’incarico conferito”. Trattandosi di un dirigente che risiede a Termoli le spese per doversi recare a Campobasso e Isernia, tra pasti, alloggio e spostamenti, verosimilmente, non saranno di poco conto. La dottoressa avrà il compito di traghettare gli enti dedicati al turismo per novanta giorni, periodo durante il quale dovrà recarsi, presumibilmente, con cadenza settimanale nelle sedi provinciali dell’Ept. La speranza, perciò, sempre in un’ottica di risparmio di risorse pubbliche, è che tra ristoranti, alberghi, treni e carburante la super dirigente non presenti un conto troppo salato alla Regione. Ultima nota: la dottoressa Battista è la cognata dell’avvocato Oreste Campopiano, in predicato di subentrare all’assessore Vittorino Facciolla in Consiglio regionale quale primo dei non eletti della lista Unione per il Molise, ammesso che il blitz per i consiglieri supplenti riesca a Frattura e compagni. 

VD

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

La lunga notte degli artisti di strada, il 13 agosto ‘Termoli...

Spettacoli itineranti, musica, mangiafuoco e un laboratorio di danza in programma, nel borgo e sul mare TERMOLI. Un’intera serata dedicata agli artisti di strada. Le...