HomeSenza categoria"Improvvisazione e pericoloso populismo in sanità"

“Improvvisazione e pericoloso populismo in sanità”

Il consigliere regionale dell’Italia dei Valori, Carmelo Parpiglia, annuncia: “Con Paolo Frattura abbiamo preso l’impegno di rendere cardioprotetti tutti i comuni molisani entro tre anni. In caso di arresto cardiaco sarà possibile intervenire in tempi celeri, grazie ai defibrillatori automatici esterni, anche nei centri in cui l’intervento di primo soccorso è più difficile a causa della morfologia territoriale”. Interviene il cardiologo Ulisse Di Giacomo: “Quanto dilettantismo in sanità, i defibrillatori devono essere dislocati nei grandi centri urbani”.

CAMPOBASSO. “Improvvisazione e pericoloso populismo in sanità. I defibrillatori esterni semi-automatici (si chiamano così, caro Parpiglia ) sono dispositivi salvavita utilizzabili per prevenire la morte improvvisa da aritmie cardiache maligne. L’incidenza della Morte Improvvisa aritmica è di 1 caso su 1000 abitanti x anno. In Molise, quindi, sono prevedibili 300 casi all’anno. Questo significa che i dispositivi salvavita dovrebbero essere dislocati nei grandi centri urbani ( Campobasso, Termoli, Isernia ) e in nessuno dei Comuni al di sotto dei 1000 abitanti, come invece pensa Parpiglia. Oppure in occasione di grandi eventi, ai quali si pensa possano partecipare moltissime persone. I defibrillatori richiedono, oltre al costo d’acquisto, manutenzione e preparazione di personale. Per tutti questi motivi vanno sì comprati, ma affidati al 118 e alle Forze dell’Ordine ( Polizia, Carabinieri, Finanza, ecc. ), con relativo addestramento. Io sono molto preoccupato da questo dilettantismo in una materia che invece richiede altissime competenze come la sanità”.

Ulisse Di Giacomo

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Christian De Sica sold-out a Oratino: 550 biglietti ‘polverizzati’ per il...

Spettacolo comunque visibile - gratis - in piazza e fuori dall’area che ospita i posti a sedere ORATINO. Sold out a Oratino per lo spettacolo...