HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIL’area archeologica di Isernia riapre by night

L’area archeologica di Isernia riapre by night

L’associazione ‘Archelogia sotto le stelle’ bissa l’evento dello scorso giugno. Gli scavi resteranno aperti fino a mezzanotte

ISERNIA. Il ‘Settembre isernino’ si prepara a riabbracciare per la seconda volta in pochi mesi, la manifestazione “archeologia sotto le stelle”. L’evento si svolgerà sabato 21 settembre nell’area archeologica sottostante la Cattedrale di Isernia dalle ore 21:00 alle 24:00. L’idea di riproporre questa interessante serata è figlia del riscontro positivo da parte del pubblico durante la prima serata di archeologia aperta al pubblico del 29 giugno scorso. L’associazione “Isernia tra archeologia e cultura”, presieduta dal dottore Luca Inno, ha organizzato un’apertura serale straordinaria dell’area  sotto la Cattedrale, che raccoglie bellezze archeologiche e architettoniche di valore assoluto. L’evento è aperto ai cittadini del capoluogo pentro che nuovamente potranno ammirare questo spettacolo e a tutti i turisti, che si troveranno di fronte ad un qualcosa di incredibile e inaspettato. Nel ricordare che le strutture sono state portate alla luce in seguito agli scavi condotti dalla Sovrintendenza archeologica del Molise negli anni ’80, le visite saranno effettuate a gruppi di massimo venti persone, ogni mezz’ora circa.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Carnevale delle maschere zoomorfe, si comincia: arrivati a Isernia i gruppi...

Grande festa con gli oltre 300 figuranti pronti a portare per le vie della città suoni, musiche, canti e tutta la forza delle loro...