HomeREGIONE"Le Iene", Facciolla prova a difendersi: "Portaborse con regolare contratto di lavoro"

“Le Iene”, Facciolla prova a difendersi: “Portaborse con regolare contratto di lavoro”

L’assessore regionale Vittorino Facciolla, uscito con le ossa rotte dal servizio de “Le Iene” sui portaborse trasmesso su Italia 1, cerca di chiarire: “Vittima di un montaggio”

 

CAMPOBASSO. ” Ho l’onestà intellettuale di ammettere che se avessi visto la medesima scena attribuita ad un altro, avrei reagito probabilmente con lo stesso disappunto, chiamiamolo così, che oggi colpisce me. E avrei probabilmente sbagliato. Avrei sbagliato perché avrei ignorato il resto dell’intervista che non è stata mandata in onda. Correttezza voleva che un’intervista di oltre 20 minuti non venisse mandata in onda per meno di 20 secondi. Quello che non hanno visto i molisani, i primi ai quali io oggi sento di dover fornire questo chiarimento, e tutti gli spettatori della trasmissione, è soprattutto la seconda telefonata, in viva voce ed a telecamera accesa, che io immediatamente dopo ho fatto al mio collaboratore. Una telefonata che racconta la verità, che chiarisce l’esistenza di un regolare rapporto di lavoro, ma che nessuno ha potuto conoscere”. Dopo tale chiarimento, certamente l’assessore non avrà problemi a esibire il contratto del suo portaborse, come da richiesta di Paolo Calabresi delle ‘Iene’, che tuttavia dovrà essere – si badi – onorato con i fondi dell’articolo 7 e non del gruppo consiliare d’appartenenza. 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Costruiamo il Paesaggio, Festival di arti per i 30 anni del...

Tanti eventi di qualità dal 23 al 28 agosto dentro e fuori il bellissimo Museo all'aperto di arte contemporanea di Casacalenda. Laboratori artistici presso...