L’assessore Petraroia si attiva presso il ministero del Lavoro per accelerare i tempi della cassa integrazione straordinaria. Alle 21.15, su Rai 3, la Gabanelli torna a occuparsi delle vicende del polo tessile di Pettoranello

 

CAMPOBASSO. Riunione saltata, quella di stamani a mezzogiorno presso l’assessorato regionale al Lavoro di Campobasso, per discutere della delicata questione Ittierre e avviare le procedure per il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per i dipendenti. Il patron dell’azienda tessile, Antonio Bianchi, ha fatto sapere che non avrebbe potuto partecipare. Lo riferisce in una nota l’assessore Michele Petraroia il quale, in proposito, sollecita un tavolo urgente presso il ministero del Lavoro. Com’è noto, il 22 novembre è già fissato un incontro al ministero dello Sviluppo per accertare se la proprietà presenterà o meno, alle istituzioni e alle organizzazioni sindacali, le linee generali di un nuovo piano industriale prima del 26 novembre, data in cui il tribunale di Isernia dovrà pronunciarsi sull’esito del concordato preventivo.

Milena Gabanelli
Milena Gabanelli

Ma il livello di tensione sociale è ormai alle stelle: dunque, Petraroia si è attivato presso il ministro Enrico Giovannini per accelerare i tempi della cassa integrazione straordinaria, considerano che le vigenti normative per concludere l’istruttoria sul ricorso alla cigs per le aziende plurilocalizzate impongono di procedere alla stipula di un apposito verbale conclusivo presso il ministero del Lavoro. Stasera, intanto, le vicende societarie del polo tessile di Pettoranello finiranno sotto i riflettori nazionali di ‘Report’, la fortunata trasmissione d’inchiesta di Milena Gabanelli.