HomeNotizieCRONACAPost sisma, "in arrivo 39 milioni di euro"

Post sisma, “in arrivo 39 milioni di euro”

Un accordo di programma quadro tra Mise e Regione. I fondi sono destinati a 109 immobili di serie A. Frattura esprime soddisfazione per il risultato: “Andiamo avanti con rigore e trasparenza”

 

CAMPOBASSO. Il ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Molise hanno stipulato un nuovo accordo di programma quadro da 39 milioni di euro. La decisione è scaturita oggi a Roma. Le risorse, riferite alla quota ‘Sisma 2002 – percorso ricostruzione’ (assegnate dalla delibera del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica 62/2011), sono destinate a 109 immobili  di classe A. La ricostruzione post terremoto, dunque, va avanti con atti certificati e risorse certe. “Poniamo un altro tassello sostanzioso – sostiene il presidente della Regione Molise Paolo Frattura – al completamento della ricostruzione post sisma del nostro Molise. Manteniamo fede agli impegni presi con i nostri cittadini e le nostre aziende, portando avanti ogni giorno un lavoro rigoroso e trasparente”. Nello specifico, si tratta del primo atto integrativo all’Apq “immobili privati in classe di priorità A”, relativo a 109 interventi cantierabili, di cui 13 a gestione pubblica e 96 a gestione privata per un valore complessivo di 38.913.541,73 euro. “Un atto importantissimo – commenta Frattura – che si aggiunge all’ultimo risultato, fondamentale per tutti noi, ottenuto con l’approvazione in commissione bilancio di Senato e Camera dell’emendamento al dl 120/2013. Per la nostra ricostruzione sono stati esclusi 15 milioni di euro dalle spese che concorrono al rispetto del Patto di stabilità interno: liquidità a ristoro dei tanti creditori per lavori compiuti e non ancora onorati. Abbiamo imboccato la strada sicura per il pagamento delle spettanze dovute alle nostre imprese. Nella nostra disponibilità, per il 2014, altri ulteriori 5 milioni di euro, svincolati dal Patto di stabilità. Senza proclami, ma con fatti concreti – rimarca il governatore – procediamo per ricostruire e riportare vita, economia e socialità in tutti i nostri centri colpiti dal terremoto del 2002”. Un percorso possibile – conclude il presidente – per l’impegno, la professionalità e la dedizione di tutti i nostri collaboratori che sentono, insieme a noi, di dover dare risposte ai cittadini molisani. Ancora un grazie al consigliere regionale Salvatore Ciocca, ai tecnici della struttura regionale e all’agenzia della protezione civile, diretta dall’avvocato Alberta De Lisio”.

gc

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Vite in Volo a Campobasso

Il Comune di Campobasso accanto ad Alesia 2007 per la rassegna...

La manifestazione si svilupperà lungo tre giorni, dal 22 al 24 agosto: ecco il programma completo CAMPOBASSO. Il Comune di Campobasso, attraverso il proprio settore...