HomeNotizieCULTURA & SPETTACOLIInaugurazione dell'anno accademico con sorpresa: "Non è detto che l'ateneo resti"

Inaugurazione dell’anno accademico con sorpresa: “Non è detto che l’ateneo resti”

Le parole pronunciate dal nuovo rettore dell’Unimol mettono in guardia istituzioni e opinione pubblica

 

CAMPOBASSO. “Nulla si dia per scontato, neanche che il Molise mantenga il suo Ateneo”. Parole, pronunciate dal nuovo Rettore dell’Unimol Gianmaria Palmieri oggi in occasione  della cerimonia di apertura dell’Anno Accademico 201372014  a Campobasso, che stanno già facendo il giro dei media e che rendono di sicuro meno banale e scontato l’evento. Parole che però fanno ovviamente riflettere e gettono ombra su una realtà, l’Università degli Studi del Molise, che solo fino a pochi anni fa sembrava più che solida,  fiore all’occhiello del Capoluogo e di tutta la Regione. Probabilmente quella di Palmieri può essere interpretata come una sana “provocazione” tesa a non abbassare la guardia  e a tutelare ulteriormente l’ateneo. Anche se la crisi del sistema universitario locale  (che è anche la crisi di un intero territorio) è purtroppo reale e va affrontata con determinazione.  

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Carnevale delle maschere zoomorfe, si comincia: arrivati a Isernia i gruppi...

Grande festa con gli oltre 300 figuranti pronti a portare per le vie della città suoni, musiche, canti e tutta la forza delle loro...