HomeNotizieCRONACAPiedi d'argilla, assolti i 4 carabinieri accusati di cospirazione

Piedi d’argilla, assolti i 4 carabinieri accusati di cospirazione

ISERNIA. Assolti perché il fatto non sussiste. Questo il verdetto del tribunale militare di Napoli nei confronti di quattro carabinieri, i marescialli Prata, Rocchio, Di Napoli e Di Filippo, accusati di cospirazione atta a impedire l’esercizio dei poteri del comandante. Parte civile nel procedimento, l’ex capitano dell’Arma di Venafro, Antonio Bandelli, difeso dall’avvocato di Campobasso Arturo Messere.  La vicenda processuale è uno dei tronconi dell’inchiesta ‘Piedi d’argilla’ sulla variante Anas di Venafro. A difendere gli imputati, i legali Epifanio, La Cava, Marrocco e Smarano.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Isernia, la disabilità vista con gli occhi di chi la vive...

L’evento si terrà a Palazzo San Francesco. Il programma ISERNIA. Si conclude ufficialmente domani, mercoledì 29 giugno, il progetto PlaYourDream, promosso dall’Aps Luna e finanziato...