HomeSenza categoriaMusica in teatro per dire no al femminicidio

Musica in teatro per dire no al femminicidio

Stasera l’atteso concerto-evento organizzato dal Psi, che sta portando avanti la campagna di sensibilizzazione ‘Ti amo da morire’. L’ingresso è gratuito

 

ISERNIA. Vivrà stasera il suo culmine la campagna contro il femminicidio organizzata dal Partito socialista italiano. Appuntamento alle ore 21 all’auditorium ‘Unità d’Italia’ di Isernia. La parte musicale è affidata a Erica Boschiero (chitarra e voce); Frida Neri (voce); Giulia Pratelli e Yuki Rufo (voce e chitarre); Marilena Paradisi che sostituisce l’influenzata Michela Lombardi e Riccardo Fassi (pianoforte e voce); Fabrizio Emigli (chitarra e voce) e Lino Rufo (chitarra e voce). L’ingresso sarà gratuito e vedrà la narrazione affidata all’architetto Franco Valente, mentre la consigliera comunale Ida Sassi si occuperà della lettura di alcune poesie.  Lo spettacolo si profila come un ulteriore momento educativo sulle tematiche che stanno tanto a cuore al Psi in una Regione che solo di recente, con il nuovo Consiglio regionale, si è dotata di una legge antiviolenza. 

La locandina del concerto-evento
La locandina del concerto-evento

In Italia viene uccisa una donna ogni due giorni. Un dato sconcertante, per il quale il Psi ha deciso di combattere una battaglia in prima linea, informando e sensibilizzando gli studenti e le famiglie. Il logo dell’iniziativa, “Ti amo da morire” è stato  presente sui manifesti che hanno tappezzato i vari Comuni toccati e sui gadget che sono stati messi in vendita: una shopping bag di colore rosso che, una volta chiusa, diventa una rosa, e un ombrellino, sempre rosso, con il manico a forma di fiore. Ogni giorno molte donne vengono maltrattate dal proprio partner e la maggior parte di queste vittime finisce per restare a casa con l’aguzzino. Tutto questo potrebbe finire se venisse fatta una giusta opera di sensibilizzazione, a cominciare dalle scuole.  Tutti possono contribuire. Per capire come, basta visitare la pagina del gruppo Facebook “Ti amo da morire” e scaricare il logo della campagna. ‘Isernianews’, già da un mese, ha deciso di pubblicare un banner in home page per sposare l’mportante campagna. Un piccolo contributo divulgativo per una battaglia sacrosanta, di tutti, che condividiamo e cui aderiamo con profonda convinzione, perché certe turpitudini – pensiamo, solo per citarne uno, al brutale omicidio dell’isernina Stefania Cancelliere, 39 anni, uccisa dal compagno a Legnano, nel Milanese, nel giugno 2012 – non debbano mai più accadere.

 

 

 

 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Locandina Workshop

‘Proteggi la costa, adattati al cambiamento climatico’: workshop a Termoli 

Prevista la presenza di esperti del settore e la visita guidata presso la stazione meteomarina  TERMOLI. Si svolgerà domani, sabato 25 giugno, il secondo workshop dal titolo...