HomeSenza categoriaPrimarie, Fanelli bene anche a Isernia: ma a Venafro non c’è storia

Primarie, Fanelli bene anche a Isernia: ma a Venafro non c’è storia

VENAFRO. L’ultimo baluardo è stato lui. Massimiliano Scarabeo, assessore regionale del Pd, ha fatto valere tutto il proprio peso a Venafro, con Laura Venitelli che ha praticamente doppiato il sindaco di Riccia Micaela Fanelli (801 voti a 420). Un risultato oltre ogni rosea aspettativa, considerando come la Fanelli sia stata comunque sostenuta, anche nel Venafrano, da Frattura, Patriciello e altri personaggi della politica (vicini all’ex sindaco Enzo Bianchi e al consigliere regionale Vincenzo Cotugno) o dell’imprenditoria locale. Risultato analogo, ma più prevedibile, a Fornelli, comune di provenienza dell’onorevole Danilo Leva: Venitelli domina con 268 suffragi, Fanelli si ferma a 69. Il nuovo segretario del Pd, tuttavia, ha tenuto botta a Isernia città, dove i consiglieri comunali di area renziana si sono fatti sentire, eccome: per lei 378 preferenze, contro le 437 della rivale. Segno che la proposta della coppia d’oro Ruta-Leva, nel capoluogo pentro, non ha convinto più di tanto. Il risultato delle Primarie del 16 febbraio, insomma, ridisegna il quadro della maggioranza interna al Pd, con il direttivo che sarà composto da 35 membri (su 60) di esponenti della lista Fanelli.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Christian De Sica sold-out a Oratino: 550 biglietti ‘polverizzati’ per il...

Spettacolo comunque visibile - gratis - in piazza e fuori dall’area che ospita i posti a sedere ORATINO. Sold out a Oratino per lo spettacolo...