Le risorse sono state impegnate dalla Regione in favore della Provincia di Isernia. Ma per la messa in sicurezza dell’area servirebbero ben 2 milioni di euro. Stamani il tavolo in Prefettura