HomeNotizieCRONACATartufi, nuovo blitz della Forestale: multa salata e sequestro a San Giuliano

Tartufi, nuovo blitz della Forestale: multa salata e sequestro a San Giuliano

Punito un uomo di Baranello sprovvisto di tesserino

 

CAMPOBASSO. Il personale del Comando Stazione di San Giuliano del Sannio, nell’ambito dell’attività di controllo finalizzata al contrasto delle violazioni in materia ambientale, nella giornata di ieri, ha sanzionato, in agro del comune matesino, un cittadino residente nel comune di Baranello, il quale si è reso responsabile di alcune violazioni per quanto attiene la ricerca e la raccolta del tartufo scorzone (tuber aestivum); nello specifico la ricerca veniva effettuata in periodo di chiusura e senza tesserino regionale per la raccolta.
E’ bene ricordare che, la ricerca e raccolta del tartufo nei mesi di Aprile e Settembre, è assolutamente vietata e questo avviene per favorire la maturazione del prodotto il quale, altrimenti, risulterebbe privo di pregio e con basso valore commerciale.
Allo stesso è stata elevata una sanzione amministrativa per un importo complessivo di € 4.000 circa per le violazioni sopra menzionate.
Il prodotto sequestrato è stato consegnato all’Amministrazione Provinciale di Campobasso che provvederà ai successivi obblighi di competenza.
Il Corpo Forestale è sempre attento e vigile nei controlli in questo settore, a tutela di quei cittadini che amano la natura e i suoi prodotti e sono rispettosi delle leggi che la preservano.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cala il sipario sulla ‘Settimana dell’Enogastronomia molisana’: al Circolo Sannitico ‘La...

L'amministrazione comunale di Campobasso: "Un mix di eccellenze reso possibile grazie alle numerose collaborazioni" CAMPOBASSO. L’incontro dal titolo ‘La filiera della birra’, a cura di...