HomeSenza categoria‘Buco’ nel bilancio 2011: la Corte dei conti invia gli atti in...

‘Buco’ nel bilancio 2011: la Corte dei conti invia gli atti in procura

ISERNIA. La Corte dei conti invia il bilancio 2011 del Comune di Isernia presso la procura contabile di Campobasso. Dopo aver terminato l’istruttoria sul documento – per il quale Palazzo San Francesco aveva attestato, nell’agosto 2012, lo sforamento del patto di stabilità per circa 1.2 milioni di euro con il commissario prefettizio Annunziato Vardè – i giudici contabili hanno convocato il sindaco Luigi Brasiello, notificandogli di aver ravvisato una serie di presunte gravi irregolarità. Motivo per cui gli atti saranno trasmessi alla procura della Corte dei conti di Campobasso per gli accertamenti del caso e gli eventuali provvedimenti nei confronti dell’ex amministrazione guidata da Gabriele Melogli. Non solo: la Corte dei conti avrebbe anche invitato l’attuale primo cittadino a inviare, a sua volta, la documentazione inerente al bilancio 2011 alla procura della Repubblica di Isernia. Dove, sempre nel 2012, anche l’ex sindaco Melogli presentò una dettagliata denuncia a tema. A Brasiello, ora, la decisione di rivolgersi o meno al procuratore Paolo Albano. Una scelta che pare praticamente scontata.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Christian De Sica sold-out a Oratino: 550 biglietti ‘polverizzati’ per il...

Spettacolo comunque visibile - gratis - in piazza e fuori dall’area che ospita i posti a sedere ORATINO. Sold out a Oratino per lo spettacolo...