HomeNotizieCRONACATangenti a Pizzone, si torna alle indagini preliminari

Tangenti a Pizzone, si torna alle indagini preliminari

Accolta dal gup del tribunale di Isernia l’eccezione di nullità – sollevata dall’avvocato Messere – delle richieste di rinvio a giudizio e dell’avviso di conclusione delle indagini nei confronti della società dell’ingegner Farrocco, accusato di corruzione ed evasione fiscale insieme all’ex sindaco Michele Cozzone

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...