Il presidente si è detto pronto a chiedere alla banca tesoriera un’anticipazione da 1 milione e mezzo per pagare i lavoratori e per saldare la rata del mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Il 27 riunione tra Petraroia e i sindacati