HomeSenza categoriaIsernia, salta il Consiglio e la minoranza chiede la testa di Brasiello

Isernia, salta il Consiglio e la minoranza chiede la testa di Brasiello

Manca il numero legale e il consigliere eletto con Grande Sud, Gianni Fantozzi, accusa l’amministrazione di immobilismo esortando provocatoriamente il sindaco a rassegnare le dimissioni. L’esponente del Pd, Sergio Sardelli, nega invece l’esistenza di problemi politici all’interno della maggioranza, mentre il collega di partito Angelaccio imputa eventuali ritardi nell’attività di governo al lascito della precedente squadra. Ma sulla tenuta del centrosinistra si allunga l’ombra del mancato allargamento di Giunta e delle deleghe non attribuite ai consiglieri

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Campobasso, successo per la prima ‘Settimana dell’enogastronomia molisana’

Organizzata dal Comune. L'assessore Felice: “Doverosi i ringraziamenti a tutti coloro che hanno reso possibile un evento così coinvolgente. Siamo pronti a definire una...