Sull’uomo, fermato dalla polizia di Isernia, pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Napoli