HomeNotizieCRONACACentrale idroelettrica a Venafro, insorgono gli ambientalisti

Centrale idroelettrica a Venafro, insorgono gli ambientalisti

L’associazione Pam e il Wwf presentano le prime opposizioni al provvedimento autorizzativo della nuova concessione sul fiume Volturno, in località ‘Ponte Reale’. Tra le obiezioni quella relativa alla concessione, 4.500 litri al secondo, che sarebbe frutto di un mero calcolo teorico da parte dell’Autorità di Bacino. Lo sbarramento Enel a monte rilascia soltanto 1.000 litri al secondo. Segnalata anche l’irreperibilità del progetto esecutivo al comune di Venafro, che potrebbe delineare la nullità del procedimento

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Il Molise a Sanremo: lo spot della regione durante il Festival

Una vetrina importante per l’immagine del territorio, voluta dall’assessorato al Turismo. Spesa di 275mila euro, anche per essere presenti su Rai Play e Sanremo...