HomeSenza categoriaBiomasse, il comitato non scherza: "Frattura revochi i permessi o presidio in...

Biomasse, il comitato non scherza: “Frattura revochi i permessi o presidio in Giunta”

Le popolazioni del Matese ricordano al presidente della Regione di mantenere la parola e di azzerare i permessi per la costruzione dei bruciatori in località Campochiaro e San Polo Matese

 

CAMPOBASSO. “Il presidio di Campochiaro, preso atto delle dichiarazioni pubbliche rilasciate dal governatore Frattura ad 8 sindaci del comprensorio matesino e ad una nutrita rappresentanza  di cittadini, in cui egli stesso dichiara di procedere tassativamente entro la data del 05 novembre 2014 al procedimento di azzeramento delle due autorizzazioni relative alla realizzazione di due centrali a biomasse nei comuni di San Polo e Campochiaro; preso atto che lo stesso governatore Frattura paventa le proprie dimissioni qualora il provvedimento di azzeramento non si concretizzi entro la data del 05 novembre 2014; constatato che al 03 novembre 2014 nessuna comunicazione ufficiale in merito a quanto premesso è stata ancora rilasciata dai competenti uffici della Regione Molise; dichiara che, in data 05 novembre, lo stesso Presidio sarà presente al completo presso la sede istituzionale della Giunta regionale in attesa della emanazione del provvedimento di azzeramento (annullamento/revoca) delle due autorizzazioni, essendo questa l’ultima data utile del termine fissato da Frattura, ritenendo che la parola che quest’ultimo ha pubblicamente dato, abbia un valore, come minimamente ci si attende da una qualsiasi persona rispettabile e tanto più da un governatore regionale. Il Presidio, altresì, vivamente si auspica, qualora si arrivi a tale provvedimento, che lo stesso sia robusto, tale insomma da non prestare il fianco a ricorsi dal gioco facile da parte delle aziende in causa”.

spot_img
spot_img
spot_img

Più letti

Cammini di Fede, in Molise censiti Cercemaggiore e Castelpetroso

Per un turismo esperienziale e di qualità: la soddisfazione dell'Ufficio pastorale turismo sport CAMPOBASSO-ISERNIA. L’Ufficio Nazionale della Pastorale del Turismo della Conferenza Episcopale Italiana ha...