La notizia sul sito di Repubblica: il Pdci fondato da Cossutta riprende l’antico nome e il glorioso simbolo che fu