Il Movimento 5 Stelle non abbassa la guardia dopo il Consiglio regionale ad hoc e incalza il governatore Frattura e l’imprenditore Volpe Pasini. Chieste garanzie sulla reale compartecipazione economica e sulla riassunzione del personale già contrattualizzato