HomeSenza categoriaCrisi nel centrosinistra, c'è un piano per sostituire i dissidenti e salvare...

Crisi nel centrosinistra, c’è un piano per sostituire i dissidenti e salvare la legislatura

CAMPOBASSO. “Che il PD abbia problemi al suo interno – scrive in una nota Cristiano Di Pietro – non mi interessa . Non mi interessano le lotte di potere che gli attori di quel partito sviluppano quotidianamente”. 

“Però – avverte uno dei consiglieri regionali più vicini a Frattura – se quei problemi e quelle lotte minano o tentano di minare la maggioranza, il Governatore e il nostro lavoro, allora qualcosa va detta. Il mio appoggio al Presidente Frattura non è solo alla persona onesta che è, ma ad un Governatore che con la forza di idee innovative e di principi morali sta tirando fuori dal baratro la regione Molise. Io sto con lui sulla sanità, sul lavoro, sulle politiche sociali, sull’ambiente e su tutta la revisione dell’amministrazione regionale nei suoi molteplici aspetti”. 

“Questi primi due anni – spiega – sono serviti per rimettere in ordine conti e carte e da oggi fino alla fine della legislatura ci sarà la fase di rilancio del Molise. In questa sua azione, il Presidente ha preso schiaffi da tutti però è andato avanti grazie anche al contributo di consiglieri regionali seri che hanno, con senso di responsabilità, mantenuto la barra dritta”. 

Poi un chiaro attacco a Ruta, a Totaro e a tutto il fronte dei dissidenti: “Non accetto quindi che alcuni esponenti di spicco del Partito Democratico offendano il lavoro del Presidente ed il nostro”. 

Fino alla parte più interessante della nota, dove Di Pietro lascia intendere che è già operativo un progetto che mira ad annullare la fronda interna e a garantire i numeri a Frattura per continuare a governare fino al 2018: “Movente e mandatari di questo assalto politico di centrosinistra sono chiari, ma sia altrettanto chiaro che personalmente sono pronto a ricercare consiglieri responsabili pronti a sostenere il Presidente”.

Chi potrebbero essere questi “responsabili” in grado di tutelare la legislatura in caso di ulteriori scossoni e crisi nel centrosinistra? Per ora, ovviamente, non ci è dato sapere.

L’ex Idv ricorda ricorda solo che proprio con questo obiettivo è nata l’associazione politico culturale Il Molise di tutti, “non per dare una casa agli ex dell’Italia dei Valori, ma per individuare uomini, donne e amministratori pronti a contribuire alla rivoluzione culturale, politica e amministrativa del Molise. Qui,ricordiamolo, è in gioco il futuro dei molisani e del Molise e non del PD o di qualche poltrona”. 

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale https://bit.ly/isNews_agora

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti https://t.me/isnews_it

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, clicca qui https://bit.ly/isnews_wa_iscrivimi e salva il contatto!

Più letti

Istituto diocesano di musica sacra, aperte le iscrizioni per il nuovo...

Le lezioni si terranno presso l’ex seminario vescovile di Termoli  TERMOLI. Sono aperte le iscrizioni per l’anno accademico 2022/2023 dell’Istituto diocesano di musica sacra: lo...