Dopo la mancata approvazione del consuntivo per sopravvenuta mancanza del numero legale, il centrodestra al Comune di Isernia si scatena. D’Apollonio: risultati zero e città paralizzata. Fantozzi: si dimetta. Di Sandro: tutti a casa, è una vergogna