ISERNIA. La Co.Vi.So.D (Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio della serie D) ha comunicato, via fax, al club biancoceleste che l’istruttoria relativa alla domanda di iscrizione al prossimo campionato di serie D ha dato esito positivo. Quindi l’Isernia risulta ufficialmente iscritta. Ricordiamo che il 10 luglio, proprio a poche ore dallo scadenza del termine ultimo, il vicepresidente Ivan Minichetti – insieme ad altri componenti del club biancoceleste – si era recato a Roma, presso la sede della Lega Nazionale Dilettanti per consegnare la documentazione completa. Quest’ultima, comprendeva oltre a quanto utile all’iscrizione, anche le liberatorie necessarie per chiudere il discorso vertenze.

Come prevede la prassi, la documentazione viene esaminata dalla Co. Vi. So. D che ne comunica l’esito alla società, che nel caso dell’Isernia è stato positivo. La compagine biancoceleste quindi, dopo aver risolto le grane societarie che l’hanno attanagliata nelle ultime stagioni, mette una pietra sul passato e, libera dai debiti, può finalmente ripartire concentrandosi esclusivamente sul calcio giocato. A tal proposito, il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha stabilito che il campionato nazionale di serie D inizierà il 6 settembre, mentre la Coppa Italia prenderà il via il 23 agosto. A breve la società biancoceleste ufficializzerà l’organigramma societario e lo staff tecnico. Quest’ultimo con molta probabilità sarà riconfermato. La panchina dell’Isernia verrà nuovamente affidata a Pierluigi De Bellis, coadiuvato da Ivan Minichetti (preparatore dei portieri) e Filippo Argano (preparatore atletico).

Giu. Cri.